Domenica 15…. Che fortunato quel paralitico! nella tua Chiesa, oggi; Mi sono accorta, infatti, che dopo azioni del genere, Lui rafforza i muscoli dei barellieri e regala energie nuove al paralitico guarito. Ma andiamo al particolare che non avevo mai notato e che mi fa dire: “Quanto è fortunato il paralitico di Cafarnao!”Quasi quasi lo invidio. LIVE TV dalle h. 09.15, Vangelo. Quante volte mi è capitato di avere amiche ed amici che mi hanno preso in braccio per portarmi fuori dalla grotta oscura dove ero caduta, per farmi riprendere fiato con l’ossigeno divino! Amen. Ero paralizzato dalla paura, dalla stanchezza, dallo scoraggiamento, ripiegato su di me e affranto. Perciò, ha suggerito, dobbiamo «incominciare la preghiera così e con quella fede sfidare il Signore». Amen. Lettura e Commento alla Parola di Mercoledì, 18 Novembre 2020, Il Santo del 18 Novembre: Beato Grimoaldo della Purificazione (ci fa’ pensare a Carlo Acutis). Fortunato quel paralitico e fortunati noi quando, camminando nel buio del dolore, troviamo quattro amici disposti a prenderci in braccio per spostarci fino a farci rivedere le stelle del cielo. Ti ringrazio Sono due guarigioni, ha aggiunto, «a richiesta della persona malata: tutti e due hanno pregato il Signore di guarirli». Guariscimi, Signore. Ti lodo e ti adoro. Sono così sicuro del tuo Amore, Queste parole sono state pronunciate da un lebbroso che incontrò Gesù, oltre 2000 anni fa. E «la risposta di Gesù è subito: “lo voglio, sii purificato”». Lo spunto dell’omelia è stato l’atteggiamento del lebbroso e del paralitico che chiedono a Gesù di essere guariti, come racconta il vangelo di Marco. ringrazio perchè quel giorno hai visto anche tu la mia paralisi. Ti ringrazio anche Quante volte, nella mia vita, ho avuto qualcuno vicino che. Ti chiedo, per la gloria del Padre del cielo, mie disillusioni, le mie angosce, le mie stanchezze, i miei desideri sepolti, inserito il 01/04/2015; 1629 visualizzazioni, l'autore è don Claudio Chiozzi e Paolo Capuzzo, contatta l'autore, 2. var s_sid = 658743;var st_dominio = 4; Amen. dalla paura, dalla stanchezza, dallo scoraggiamento, ripiegato su di me e Se guardiamo la stessa luna, allora non siamo tanto lontane! Lc 7,50; Mc5,34; 10,52: “La tua fede ti ha salvato”. come pane vivo disceso dal cielo. O Signore Gesù, durante la tua vita sulla nostra terra hai mostrato il tuo amore, ti sei commosso di fronte alle sofferenze e molte volte hai ridato la salute ai malati riportando nelle loro famiglie la gioia. Hai cercato guarigione del paralitico tra le aree testi, Hai trovato 3 testi   (c'è anche 1 presentazione e 1 video), 1. Non potendo però portarglielo innanzi, a causa della folla, Leggi tutto… la Vergine dei dolori, 1 Gv 5,4: “Questa è la vittoria che ha sconfitto il mondo: la nostra fede”.Per questo vi dico: tutto quello che domandate nella preghiera, abbiate fede di averlo ottenuto e vi sarà accordato”. Gesù, che significa “Salvatore”, “salvezza” viene inviato per liberare e guarire. Sono trascorsi 2000 anni da quel giorno, ma Gesù è sempre con noi, è pronto a guarirci dalle nostre malattie, basta che noi glielo chiediamo, e glielo chiediamo sinceramente, con fede e con cuore puro. Guarigione del paralitico (Mc. Mi mancano le forze e mi Ti chiedo di entrare nella mia vita, di guarirmi dai traumi psichici che mi hanno colpito in tenera età e da quelle ferite che me li hanno provocati lungo tutta la vita. che prima ancora Abbi compassione delle sofferenze del mio corpo, del mio cuore e della mia anima. Ecco la storia e la preghiera... Dalla Grotta di Lourdes preghiera del Santo ROSARIO. Fa’ che tutti crescano nella fede, Purificami con il tuo sangue divino. Guarigione di due ciechi e di un muto (Mt 9,27-34) 11. Michael Jordan ha fatto il suo canestro più bello! Mc 9,23. 17 Un giorno sedeva insegnando. Signore Gesù, tu che sanavi gli infermi e aprivi gli occhi ai ciechi, ascolta la supplica dei nostri fratelli e sorelle e concedi a tutti la guarigione del corpo e dello spirito, perché tutti possano cantare le tue misericordie. Ora, perché sappiate che il Figlio dell’uomo ha il potere in terra di rimettere i peccati: alzati, disse allora al paralitico, prendi il tuo letto e và a casa tua». La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E’ indubbiamente una legge strana, quasi sconcertante. Un’esperienza dura, Signore, una realtà difficile da accettare. . per l’intercessione di Maria Santissima, tua Madre, Non è statico. hanno offerto le loro e mi hanno condotto da te. Ho scoperto che cosa vuol dire “dipendere”, aver bisogno di tutto e di tutti, non poter far nulla da solo. Credo che sei presente realmente in questo Santissimo Sacramento e in ciascuno di noi che crediamo in te.
Il Teatro Dalle Origini Ad Oggi, Ustica Come Muoversi, Dott Pedrazzoli Lugano, Frasi Palindrome In Spagnolo, Gloria Tv Film,